Pagina principale Notizie, Blockchain, Criptovalute
Hot topic
26 Novembre
55 55

Al Hilal Bank, banca con sede ad Abu Dhabi, ha annunciato di aver fatto uso della tecnologia blockchain durante la vendita di sukuk.

La società ha utilizzato la tecnologia del registro distribuito (DLT) per vendere e regolare sul mercato secondario 1 milione di dollari in sukuk a cinque anni. Jibrel Network, una società finanziaria con sede in Svizzera e uffici a Dubai, è stata coinvolta nell’operazione.

Il sukuk è uno strumento noto anche come obbligazione “conforme alla Sharia”. Permette agli investitori di generare rendimenti senza violare la legge islamica, che vieta di prestare il denaro a interesse.

Al Hilal Bank punta a “trasformare il mercato dei sukuk abbracciando la blockchain e integrandola nelle sua infrastrutture, aprendo così la strada alle obbligazioni islamiche digitalizzate“, secondo quanto dichiariato da una portavoce dell’azienda.

Leggi anche:
Perfavore descrivi l'errore
Chiudere