Pagina principale Notizie, Trading e Investimenti, Criptovalute
Hot topic
16 Ottobre
72 72

Un nuovo articolo pubblicato da Bloomberg afferma che Robinhood, famosa app di trading senza costi di commissione, genera oltre il 40% dei suoi ricavi dalla vendita dei dati dei suoi ordini a società di trading ad alta frequenza.

La vendita dei dati dei clienti è chiamata payment for order flow (pagamento per il flusso degli ordini) ed è considerata un’attività diffamatoria per le società finanziarie.

Bloomberg ha anche osservato che l’aver messo in discussione il comportamento di Robinhood ha spinto la società stessa a modificare i suoi termini di servizio e a pubblicare una lettera che delinea il suo rapporto con i principali market maker.

Robinhood è una società di servizi finanziari con sede in California. L’azienda offre un’app per smartphone, che consente agli utenti retail di investire in società quotate in borsa e fondi quotati in borse valori statunitensi senza dover pagare commissioni. L’app offre anche l’opportunità di scambiare criptovalute.

Leggi anche:
Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti