Il bitcoin affonda a 6500 $
Pagina principale Notizie, Criptovalute, Bitcoin
Hot topic
8 Agosto
1497 1k

Il bitcoin torna sotto pressione.

Il bitcoin (Bitcoin) scende nuovamente a quota 6500 $, ma nella mattina ha infranto quel supporto, spingendosi fino a 6462 $ (dati di Coinmarketcap). Al momento della scrittura il prezzo medio ponderato del BTC è di 6527 dollari (-7,68%), mentre la sua capitalizzazione di mercato è pari a 112 miliardi di dollari. Proprio ieri la principale criptovaluta era scivolata sotto i 7000 $ per la seconda volta in una settimana.

Il bitcoin è stato trascinato giù dalla notizia del rinvio al 30 settembre della decisione della Securities and Exchange Commission (SEC) in merito all’ETF preparato da VanEck e di SolidX, e che sarà scambiato presso il Chicago Board Options Exchange (CBOE). I rappresentanti dell’ente regolatore hanno sottolineato che hanno bisogno di più tempo per valutare quale decisione prendere. Non è la prima volta che la SEC sceglie di posticipare il giudizio riguardo la proposta di un ETF sul bitcoin.

Smentite quindi le voci diffuse nelle scorse settimane, secondo cui la SEC avrebbe tenuto già il 10 agosto una riunione per dare l’approvazione definitiva al fondo.

A giugno VanEck e SolidX hanno presentato una richiesta di approvazione per il lancio di un ETF sul bitcoin. Le due imprese sostengono che il mercato sia pronto ad adottare un nuovo strumento, ma la finora la SEC ha preferito mostrarsi più prudente.

Alcuni esperti ritengono invece che la community delle criptovalute farebbe bene a non sperare in un eventuale via libera all’ETF in autunno e che la SEC non approverà lo strumento finanziario prima del 2019. Se questa previsione dovesse rivelarsi esatta, allora probabilmente il prezzo del bitcoin non raggiungerà nuovi massimi nel 2018.

Leggi anche:
Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti