STASIS rilascia un token agganciato all’euro
Pagina principale Notizie, Unione Europea, Criptovalute, Blockchain, Malta
Hot topic
27 Giugno
253 253

La società maltese STASIS lancia la stablecoin EURS, garantita in rapporto 1 a 1 da riserve in euro.

Oggi alla Camera di Commercio di Malta la piattaforma di tokenizzazione di asset finanziari STASIS ha presentato EURS, una stablecoin agganciata all’euro. La società garantisce riserve in euro per ogni EURS emesso e si avvarrà della revisione contabile dell’auditor KPMG, che fornirà una verifica giornaliera dei fondi.

EURS mira a soddisfare la crescente domanda di criptovalute da parte degli investitori istituzionali europei. La stablecoin sfrutterà la rete di Ethereum e fornirà un bene rifugio affidabile durante i periodi di volatilità eccessiva del mercato delle criptovalute, consentendo al tempo stesso un trasferimento libero degli asset off-chain attraverso una blockchain.

EURS sarà disponibile presso l’exchange londinese DSX a partire dal 4 luglio, ma altre importanti piattaforme di scambio di criptovalute seguiranno nei prossimi mesi, fanno sapere i rappresentanti di STASIS.

STASIS è una piattaforma blockchain che consente agli investitori di tokenizzare qualsiasi forma di asset finanziario. Attraverso la sua rete trasparente di partner, la piattaforma STASIS consente al capitale di fluire liberamente tra forme di asset digitali off-chain e on-chain. L’azienda ha sede a Malta e dal 2012 collabora attivamente con il governo maltese nella definizione del quadro giuridico intorno alle criptovalute.

Le stablecoin sono un mercato da svariati che probabilmente crescerà in modo esponenziale una volta che gli operatori istituzionali e gli hedge fund entreranno definitivamente nel campo delle criptovalute, e cercheranno quindi degli asset capaci di mitigare la volatilità e il rischio.

Leggi anche:
Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti