Maduro annuncia la creazione del petro, la prima criptovaluta venezuelana
AP Photo/Ariana Cubillos
Pagina principale Notizie, Venezuela, Criptovalute
Hot topic
04 dicembre 2017
637 637

Dopo aver essersi sganciato dal dollaro, il Venezuela potrebbe avere presto la propria criptovaluta.

Il presidente venezuelano Nicolás Maduro ha annunciato la creazione di una criptovaluta di Stato, detta il petro, che sarà agganciata alle riserve di petrolio, oro, gas e diamanti del Paese.

Siamo quindi davanti all’ultima trovata di Caracas per aggirare le sanzioni statunitensi e risollevare l’economia in ginocchio di un Paese dove proprio lo spettro del default, la mancanza di accesso ai beni primari e l’iperinflazione del bolivar hanno contribuito alla diffusione crescente del bitcoin.

Il leader venezuelano ha detto durante il suo programma televisivo settimanale Los Domingos con Maduro che grazie al petro il Venezuela potrà assicurare la propria “sovranità monetaria”, richiedere “nuove forme di finanziamento internazionale” e arrivare “nel XXI secolo”.

Maduro ha già approvato la creazione dell’osservatorio BlockchainBase come base istituzionale, politica e giuridica per l’elaborazione della criptovaluta nazionale, ma l’opposizione frena gli entusiasmi e ricorda che una misura del genere deve prima ottenere l’approvazione del Parlamento.

Corrado Nizza

Fonte: Reuters

Leggi anche:
Perfavore descrivi l'errore
Chiudere