Si connette a una rete Wi-Fi pubblica: rubati 100.000 euro in bitcoin
Pagina principale Notizie, Criptovalute, Bitcoin
Hot topic
23 novembre 2017
979 979

Hackerato il portafoglio digitale di un utente connesso alla rete Wi-Fi di un ristorante austriaco.

Un uomo ha subito il furto di 100.000 euro in bitcoin, conservati sul proprio wallet online, mentre era connesso alla rete Wi-Fi non protetta di un ristororante vicino Innsbruck, Austria.

Secondo News.com.au, lo sfortunato protagonista di questa storia è un 36enne che si era loggato su un network pubblico per controllare il valore che avevano raggiunto i suoi bitcoin (Bitcoin).

Ieri, dopo che la vittima ha sporto denuncia alle autorità, la polizia austriaca ha dichiarato che i bitcoin sono stati spostati su di un “conto sconosciuto e non tracciabile”. Non è chiaro se l’account della vittima fosse già stato hackerato prima di accedere alla rete non protetta, ha detto la polizia.

Leggi anche:
Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti