Man Group: “Criptovalute sul nostro listino? È possibile”
Pagina principale Notizie, Bitcoin, Criptovalute
Hot topic
15 novembre 2017
1462 1k

Luke Ellis dell’hedge fund Man Group esprime l’interesse della società nel trading di bitcoin e criptovalute.

Il fondo hedge britannico Man Group, che gestisce asset per 103,5 miliardi di dollari, si dice pronto a seguire i passi di CME Group, che si appresta a lanciare i futures sul bitcoin (Bitcoin) nella seconda settimana di dicembre.

Il Ceo di Man Group, Luke Ellis, ha dichiarato in un’intervista a Reuters:

“Dal punto di vista concettuale, le criptovalute sono un fenomeno interessante. Oggi non sono parte del nostro universo di investimenti, ma un giorno potrebbero essere incluse”.

Quell’eventualità si farà più concreta, secondo Ellis, “se ci saranno i futures sul bitcoin di CME Group”.

L’amministratore delegato della società londinese ha anche avuto modo di aggiungere un commento in merito alla differenza tra monete tradizionali e criptovalute:

“Le monete tradizionali sono sostenute da governi che dispongono di eserciti e agenzie fiscali che ne fanno seguire le regole, mentre quelle digitali non hanno nulla di tutto ciò”.

Fonte: Reuters

Leggi anche:
Perfavore descrivi l'errore
Chiudere