L’Ue destinerà parte di un fondo da 30 miliardi di euro allo sviluppo della blockchain
REUTERS/Neil Hall
Pagina principale Notizie, Blockchain, Criptovalute
Hot topic
31 ottobre 2017
1869 1k

La Commissione europea continua a finanziare lo sviluppo di progetti tecnologici, anche nel campo della blockchain.

La Commissione europea destinerà 30 miliardi di euro a progetti tecnologici, alcuni dei quali operanti anche nel settore della blockchain, secondo quanto riportato sul sito web della Commissione.

I finanziamenti saranno erogati attraverso l’iniziativa Horizon 2020, che prevede un investimento complessivo di 77 miliardi di euro. L’obiettivo del programma è sostenere le imprese che si occupano di migrazione, sicurezza, clima, energia pulita ed economia digitale, a cui si aggiungono delle iniziative volte allo sviluppo del mercato. L’energia pulita è la principale priorità del progetto: riceverà uno stanziamento da 3,3 miliardi di euro.

Per Carlos Moedas, rappresentante della Commissione per la ricerca, l’innovazione e la scienza, la blockchain è tra le “innovazioni più promettenti di oggi”, insieme a intelligenza artificiale e genetica. “L’Europa è un leader mondiale della scienza e della tecnologia, svolgerà un ruolo importante nel guidare l’innovazione”, dice Moedas.

Non si conoscono dettagli circa l’importo dei fondi destinati alla blockchain. Finore l’Unione europea ha investito, sempre tramite Horizon 202, 5 milioni di euro in sei startup nel campo legate a questa blockchain.

Leggi anche:
Perfavore descrivi l'errore
Chiudere