L’hard fork di Bitcoin Gold è arrivato in anticipo
Pagina principale Notizie, Bitcoin, Altcoin, Mining, Criptovalute
Hot topic
24 ottobre 2017
5942 5k

Si presumeva che il fork avrebbe avuto luogo il 25 ottobre, ma il blocco concordato è stato raggiunto prima del previsto.

L’hard fork di Bitcoin Gold è arrivato prima del previsto. Era atteso per il 25 ottobre, ma si è verificato in anticipo al blocco 491.407, come confermano oggi gli sviluppatori del progetto. Comunque la rete Bitcoin Gold non verrà lanciata immediatamente e probabilmente si dovrà aspettare il primo novembre.

Il progetto Bitcoin Gold è diretto da Jack Liao, direttore di LightningASIC con sede a Hong Kong, che vende anche attrezzature per il mining. L’idea alla base è quella di fornire un protocollo capace di competere con Bitcoin Cash (EXANTE: Bitcoin.Cash) e addirittura di superare il bitcoin originale (EXANTE: Bitcoin).

Gli sviluppatori promettono di decentrare l’algoritmo minerario e permettere l’estrazione di Bitcoin Gold con l’aiuto di processori grafici, in modo da diminuire l’influenza delle grandi aziende che dominano attualmente il settore del mining.

Leggi anche:
Perfavore descrivi l'errore
Chiudere