Il 61% degli investitori ha terminato marzo in profitto
Pagina principale Notizie, Twitter, Apple , Snapchat, Mercato USA, Tesla, Google, Amazon, Facebook

Il mese di marzo, dominato dall’IPO di Snap, si è chiuso positivamente per la maggior parte degli investitori.

Il 61% degli investitori è riuscito a terminare il mese di marzo in profitto, nonostante la delusione del mercato seguente l’IPO di Snap (NYSE: SNAP), così riferisce MarketWatch che cita un rapporto di Openfolio, società che raccoglie informazioni sui portafogli di investimento.

Tra i titoli più redditizi per gli investitori nel mese appena passato figurano Apple (NASDAQ: AAPL), Facebook (NASDAQ: FB), Amazon (NASDAQ: AMZN), Tesla (NASDAQ: TSLA) e Alphabet (NASDAQ: GOOGL). Apple e Facebook si sono classificati primo e secondo tra i titoli più popolari.

Invece i titoli meno redditizi sono risultati Ford (NYSE: F), GE (NYSE: GE), Bank of America (NYSE: BAC), Twitter (NYSE: TWTR) e Snap.

A marzo Snap è entrata nella lista delle azioni più vendute, seguita da ETF specializzati nell’oro, Advanced Micro Devices (NASDAQ: AMD), Apple e Aurinia Pharmaceuticals (NASDAQ: AUPH).

Inoltre a marzo Snap ha guidato la classifica delle prime 5 minacce alla ricchezza degli investitori, scrive Openfit.

Snap ha debuttato nella Borsa di New York il 2 marzo 2017 e da allora ha seguito una parabola piena di volatilità: i primi due giorni il titolo è salito del 70%, per poi perdere un quarto del suo valore.

Chi ha fatto i soldi con Snapchat?

Nei primi giorni di trading, gli analisti avevano consigliato di vendere o al massimo tenere le azioni della società.

Wall Street ha cambiato idea su Snap
Leggi anche:
Perfavore descrivi l'errore
Chiudere