30 cose che rischiano di diventare obsolete nel 2020
Pagina principale Stile di vita

Di queste cose rimarrà traccia solo nei film, nei libri e nei nostri ricordi.

Nel mondo di oggi la tecnologia si sviluppa ad un ritmo straordinariamente veloce e non possiamo essere certi di quali idee innovative ci porterà il futuro, ma abbiamo già capito quali dispositivi cadranno in disuso. Ecco 30 cose che probabilmente nel 2020 saranno obsolete.

Riviste stampate

Teen Vogue e Nylon sono le ultime riviste ad avere interrotto le loro edizioni stampate e a proseguire esclusivamente online. Probabilmente molte altre riviste faranno altrettanto.

Quotidiani

I quotidiani stampati seguiranno a ruota le riviste.

Fotocamere digitali

Adesso che le fotocamere dei cellulari possono scattare foto e fare video in alta definizione (esistono persino gli iPhone photography awards), le goffe fotocamere digitali passeranno di moda.

Hard drive

Presto, tutti conserveranno i propri dati nel “cloud” e non ci sarà bisogno di dispositivi di memorizzazione fisici.

Chiavi USB

Le chiavi USB potrebbero essere un modo efficace per portare i dati nella propria tasca, ma grazie al cloud computing non ci sarà più bisogno di portare in giro nulla.

Cartine

Grazie alle indicazioni passo per passo su Google Maps, le cartine non sono più strettamente necessarie.

Dispositivi GPS indipendenti

Lo stesso vale per i dispositivi GPS. Il vostro telefono può svolgere tutte le stesse funzioni e può inoltre inviare un messaggio a qualcuno per far sapere che siete arrivati.

Scartoffie

Con Google Docs e con le firme digitali che stanno diventando la norma, i contratti, i certificati medici e altri documenti cesseranno di esistere in forma cartacea.

Fax

Ammettiamolo, i fax sarebbero dovuti scomparire tempo fa. Una volta che spariranno le scartoffie, questi dinosauri le seguiranno.

CD

Raramente le persone comprano ancora musica, ancor meno in forma fisica. I servizi di streaming sono la via del futuro.

Lettori DVD e Blu-ray

I servizi di film in streaming come Netflix stanno trasformando i lettori DVD e Blu-ray in dispositivi che prendono polvere.

Ricevere le bollette via posta

Ricevere le bollette via posta sta già diventando un ricordo del passato con le app e i metodi di pagamento online. Presto sarete in grado di pagare tutte le vostre bollette in pochi click da un computer o un telefono.

Calcolatrici

La maggior parte dei telefoni possiede una calcolatrice integrata, riducendo il bisogno di questi ineleganti dispositivi che svolgono solo una funzione.

Sveglie

La maggior parte dei telefoni possiede anche una sveglia, un cronometro e un timer integrati.

Orologi analogici

Gli smart watches potrebbero non essere ancora pronti a prendere il sopravvento sugli smartphone, ma sembra che stiano avendo la meglio sugli orologi analogici.

Telefoni fissi

Il 2016 è stato il primo anno in cui è stato registrato che la maggior parte delle case americane non possiede un telefono fisso, secondo il Center for Disease Control e più del 70% degli adulti tra i 27 e i 34 anni ha dichiarato di vivere in abitazioni esclusivamente senza fili. I numeri di casa stanno per scomparire.

Telefoni pubblici

AT&T aveva annunciato di stare abbandonando il mercato dei telefoni pubblici nel 2007. Oggigiorno, tutti possiedono in qualche modo dei telefoni.

Tasti sui telefoni

L’iPhone X, rilasciato il 3 novembre 2017, è stato il primo iPhone a sbarazzarsi del tasto home, mentre alcuni modelli Android lo hanno già fatto da tempo.

Glossari

Con internet costantemente a portata di mano, i dizionari e le enciclopedie non sono più necessari.

Libretti degli assegni

Con innovazioni come l’online banking e Apple Pay, scrivere assegni è già un’incombenza noiosa.

Password

Apple ha lanciato FaceID quest’anno, mentre il sistema di riconoscimento facciale Windows Hello di Microsoft esiste già dal 2015. Dimenticate lettere, numeri e caratteri speciali – le password biometriche saranno la norma.

Telecomandi

Non dovrete cercare i telecomandi o sostituirne le batterie quando i comandi vocali e quelli da smartphone diventeranno metodi diffusi per utilizzare i vostri dispositivi.

Cuffie con fili

Dagli AirPods di Apple fino alle cuffie bluetooth, i giorni dei jack per auricolari sono contati.

Cavi dei caricabatterie

Anche i caricabatterie stanno diventando senza fili, con i charging pad che stanno facendo la loro comparsa.

Parchimetri

I parchimetri stanno venendo trasformati in opere d’arte da quando pagare per parcheggiare può essere fatto tramite app.

Lavoratori del settore consegne

Nel 2016, la Casa Bianca ha pronosticato che circa 3,1 milioni di autisti nella forza lavoro potrebbe avere il proprio lavoro automatizzato. Inoltre, il servizio di consegna via drone Prime Air di Amazon consegna già i pacchi ai suoi clienti in 30 minuti o meno.

Chiavi della macchina

BMW possiede già un'app che consente ai possessori di auto di sbloccare le portiere senza dovere utilizzare una chiave e a settembre ha annunciato di stare considerando di sostituire completamente le chiavi delle auto con app per telefoni.

Agenzie di viaggi

Nel 2000, esistevano in America 124.000 agenti di viaggio full time. Nel 2014, quel numero è sceso a 74.000. Sebbene il tocco umano renda le prenotazioni di viaggi decisamente più semplici, la convenienza di internet sta restringendo il campo.

Libri di testo

I libri di testo cartacei sono costosi e pesanti, per non parlare del fatto che spesso diventino obsoleti dopo pochi anni, quando nuove scoperte richiedono edizioni aggiornate. Secondo Scholastic, l’istruzione superiore ha già iniziato a virare verso gli e-textbook.

Scontrini di carta

Molti venditori mandano già gli scontrini digitali via e-mail, quindi non passerà molto tempo prima che ciò diventi la norma.

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti