Come difendersi dai Pump and Dump
Pagina principale Finanze, Trading e Investimenti, Criptovalute, Altcoin
Hot topic
23 Aprile
2517 2k

Una guida per identificare i Pump and Dump delle criptovalute e starne alla larga.

I cosiddetti schemi Pump and Dump sono in circolazione da prima che le criptovalute venissero inventate. La cosa sorprendente del mercato delle criptovalute è che questo tipo di manipolazione avviene alla luce del sole.

Su vari canali di social media, ad esempio Telegram, BitcoinTalk and Reddit, gruppi di persone si riuniscono e si accordano per acquistare altcoin a un certo prezzo e venderle simultaneamente in un momento specifico quando il prezzo impenna. Spesso diffondono informazioni false o ingannevoli per persuadere investitori ignari ad acquistare durante il run-up. Tuttavia, bisogna riconoscere loro un merito: non nascondono le loro attività dietro ad eufemismi.

Date un’occhiata ai nomi dei cinque principali gruppi di chat P&D su Telegram:

  • PumpKing Community (14.317 membri)
  • Crypto4Pumps (7.602 membri)
  • AltTheWay (5.582 membri)
  • Pump.im (148 membri)
  • OCPump (1.281 membri)

Sebbene questa contorta forma di trasparenza potrebbe essere confortante se paragonata alla manomissione segreta del Libor da parte di trader presso le grosse banche, avvenuta una decina di anni fa, la diffusione di questi gruppi evidenzia i rischi che si incontrano con le criptovalute. “Ciò ha un effetto negativo nel mercato generale e crea facilmente paura, incertezza e dubbi (FUD – fear, uncertainty and doubt) in tutta la comunità crypto”, ha dichiarato Oleg Seydak, l’AD di Blackmoon Financial Group, una piattaforma per il prestito di criptovalute.

“Questo genere di manipolazione colpisce sfortunatamente la maggior parte dei nuovi investitori e, se vogliamo che il settore prosperi, dobbiamo lavorare insieme per contrastare e far chiudere questi gruppi e canali”, ha affermato.

Possibili soluzioni

Ebbene, in che modo?

Uno consisterebbe nell’incoraggiare la denuncia delle irregolarità.

La Commodity Futures Trading Commission (CFTC), l’agenzia americana che regola i derivati, ha annunciato nel mese di febbraio di essere disposta a pagare una ricompensa a coloro che forniranno delle informazioni rilevanti capaci di portare a misure punitive. Un’altra potenziale soluzione sarebbe un’organizzazione di autoregolamentazione (SRO - self-regulatory organization) come quella proposta dai fondatori di Gemini, Cameron e Tyler Winklevoss. L’idea gode del sostegno di Brian Quintenz, membro della commissione della CFTC. Tuttavia, non è chiaro se una SRO possa essere realmente incisiva.

Fino a quando le autorità di regolamentazione non elaboreranno delle norme per contrastare le truffe P&D, gli investitori necessiteranno di essere estremamente cauti se non vorranno essere raggirati.

La psicologia è fondamentale dietro a queste truffe. Fate attenzione ai truffatori, perché solitamente sono maestri della persuasione e adegueranno la loro parlantina per sfruttare i profili psicologici dei loro obiettivi. Ricordate, se vi sembra troppo bello per essere vero, potreste avere motivo di preoccuparvi.

Mai abbassare la guardia

Per fare un esempio, ecco lo screenshot di un gruppo P&D in azione, per il quale ringraziamo nuovamente. Notate il linguaggio trafelato che cerca di far leva sulla FOMO (fear of missing out – paura di restare tagliati fuori): il prezzo di una moneta sta “volando”; “adesso è così economica”.

Fate molta attenzione ai token rilasciati tramite initial coin offerings (ICO), in quanto molti hanno stimato che probabilmente una ICO su dieci ha usato questo schema almeno una volta.

Come difendersi dai Pump and Dump
Business Insider

Secondo un post sul blog di Sergey Khorolskiy, risalente a gennaio, quando alcuni team di ICO realizzano che i loro progetti sono prossimi al fallimento, organizzano un Pump and Dump.

La strategia è semplice: utilizzando tutti i tipi di social network, iniziano a “sparare” buone notizie ai loro follower.Le criptovalute in generale sono vulnerabili alle manipolazioni perché, come le penny stock, vengono negoziate in maniera ridotta rispetto ai principali asset finanziari.

“Un investitore può guidare i prezzi di un singolo exchange acquisendone una grossa quota in un modo o nell’altro o semplicemente diffondendo una grossa offerta o richiedendola e questo già da sé fa muovere il mercato”, ha dichiarato Trace Schmeltz, avvocato esperto di finanza che lavora per Barnes & Thornburg LLP.

Per le criptovalute che vengono negoziate su più mercati, un trader potrebbe potenzialmente far muovere il mercato a livello globale tramite l’alterazione del prezzo su un solo exchange. Ed è per questo motivo che gli investitori dovrebbero fare attenzione ai prezzi indicati negli exchange meno noti”.

Che piaccia o no, le criptovalute sono qui per restare. E con l’evoluzione del mercato, i truffatori e gli imbroglioni verranno eliminati grazie all’applicazione delle normative. Ma fino ad allora la strada sarà costellata da trappole per i trader.

Fonte: Medium

Leggi anche:

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti