10 cose da ricordare quando si fa trading con Forex e CFD
Pagina principale Finanze, Trading e Investimenti, Finanza personale

È di fondamentale importanza che i nuovi trader si muovano con cautela prima di aprire un vero conto di trading. Riportiamo di seguito alcuni aspetti da tenere sempre in considerazione:

  1. Mai e poi mai dovrai considerare il Forex o i CFD come un modo veloce per arricchirti. Ogni investimento ha bisogno di tempo per generare profitti e queste attività contemplano sia guadagni che perdite.
  2. La pazienza è la chiave per il successo. È facile che la fretta porti invece a risultati negativi. Dovrai affinare le tue doti per riuscire a padroneggiare adeguatamente la conoscenza dei mercati Forex.
  3. L’esperienza insegna: dedica del tempo a un conto demo (6 mesi circa), impara a usare la piattaforma di trading e individua pro e contro. Applica diverse strategie sui vari mercati e calcola i tassi di profitto/perdita.
  4. Non sviluppare un rapporto emotivo con le attività di trading, piuttosto pianifica la tua strategia e seguila, e fai sempre in modo di avere pronto un Piano B all’occorrenza. Ai mercati non importa nulla delle emozioni umane.
Se vuoi guadagnare col Forex ti conviene avere Twitter
  1. Qualunque sia la tua posizione, long o short, concedi del tempo alla tua negoziazione per seguire l’andamento che hai scelto.
  2. Definisci sempre i limiti di Stop Loss e Take Profit per ciascuna negoziazione: così facendo proteggerai il tuo investimento da ulteriori perdite e otterrai anche i profitti desiderati.
  3. Investi la somma di denaro che puoi permetterti di perdere, perché stai per entrare in un mercato a elevata volatilità.
  4. Per imparare a gestire bene i rischi e diventare un trader di successo, raddoppia le somme che desideri investire. Se investi 100$, falli diventare 200$ per avere un margine nelle negoziazioni a lungo termine.
  5. Studia il mercato prima di effettuare qualsiasi negoziazione; se il mercato non riflette alcun segnale, allora aspetta e cerca l’opportunità giusta per i punti di ingresso. Se sei certo degli andamenti del mercato, inserisci ordini pendenti che si attivino automaticamente quando i trend raggiungono i livelli di prezzo desiderati. Segui costantemente gli eventi finanziari e le notizie (in special modo il calendario economico) perché aspetti di questo tipo influenzano le negoziazioni in corso.
  6. Gli errori sono inevitabili, ma non piangerti addosso: impara da essi. Non lasciarti scoraggiare da qualche negoziazione andata male, ma al contrario cerca di capire dove hai sbagliato e la volta seguente avrai successo. Il trading forex è piuttosto rischioso e redditizio allo stesso tempo, perciò mantieni al minimo la tua leva finanziaria per rimanere nel mercato più a lungo.

Questo è davvero tutto, se riuscirai ad attenerti a queste 10 regole dovresti avere una buona base di partenza. Se vuoi saperne di più su questo tema, leggi i nostri articoli sul Forex nella sezione Accademia.

Fonte: Linkedin

Leggi anche:
Perfavore descrivi l'errore
Chiudere