StellarX, il primo exchange decentralizzato e gratuito su blockchain
Pagina principale Riassunto, Criptovalute, Fintech, Blockchain, Ripple, Malta, Regolamentazione, Monero, Exchange
Hot topic
1 Ottobre
489 489

Una selezione delle notizie più importanti del giorno nel mondo delle criptovalute

StellarX, il primo exchange decentralizzato e gratuito su blockchain

StellarX, un crypto exchange decentralizzato e basato sulla blockchain di Stellar, è finalmente operativo, nonostante ci siano ancora diverse funzionalità da aggiungere. Lo rende noto il blog della società, che aveva annunciato il progetto nel mese di luglio.

StellarX è un exchange completamente gratuito e senza commissioni di trading. La piattaforma p2p supporterà anche le monete fiat (dollaro statunitense, euro, peso filippino, naira nigeriana, yuan cinese, dollaro di Hong Kong e sterlina britannica).

London Block Exchange lancia una stablecoin ancorata alla sterlina

London Block Exchange (LBX), piattaforma di scambio di asset digitali con sede a Londra, ha annunciato il lancio di LBXPeg, una stablecoin ancorata alla sterlina.

La moneta sarà listata entro dieci giorni, utilizzerà la blockchain di Ethereum e sarà sotto la revisione di una banca britannica, dove la società detiene un conto. Scopo di LBXPeg è il regolamento delle transazioni OTC nel mercato di Londra e nei mercati che non hanno accesso alla sterlina inglese.

Regulation e fintech, Ripple entra in un gruppo di pressione

Un gruppo di società fintech si è unito per esercitare pressioni su legislatori e autorità di regolamentazione in materia di criptovalute monete, riferisce Bloomberg. Le società, tutte con sede nell’area di San Francisco, includono Ripple, una società indipendente chiamata Ripple Works, la società di pagamenti digitali Coil, la società di investimento Yaka e la startup PolySign. Il Lobby Group collaborerà con loro, rappresenterà i loro interessi nella comunicazione con le autorità governative e riceverà per i loro servizi 25.000 dollari e 10.000 XRP al mese.

Monero crea una pagina web per contrastare i malware

La crypto più popolare del dark web ha appena annunciato il lancio di un sito progettato per proteggere gli utenti. Secondo il sito ufficiale di Monero (XMR/USD), il team di sviluppo della crypto ha in programma un sito web anti-malware e volto a combattere le frodi sulla piattaforma. La Monero Malware Task Force è un gruppo di volontari auto-organizzati che danno consigli agli utenti su come proteggersi dagli aggressori e dai malfattori e forniscono supporto in diretta su questi argomenti.

Joseph Muscat: Le crypto sono il futuro del denaro

Joseph Muscat, il primo ministro di Malta, ha affermato alla 73a sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite (ONU) che “la blockchain rende le criptovaute l’inevitabile futuro del denaro”.

Muscat ha dichiarato:

“La blockchain rende le criptovalute l’inevitabile futuro del denaro, più trasparente in quanto aiuta a filtrare il business buono da quello cattivo. Ma queste tecnologie del registro distribuito possono fare molto di più”.

Il primo ministro maltese ha aggiunto che la tecnologia può essere utilizzata anche a beneficio dell’assistenza sanitaria e delle questioni di proprietà.

La banca centrale indiana nega la creazione di un gruppo di ricerca sulla blockchain

La Reserve Bank of India ha negato lo sviluppo e la creazione di un’unità dedicata alle ricerche sulla blockchain e sull’intelligenza artificiale. Questa notizia era stata riportata all’inizio del mese da molti media online senza l’annuncio ufficiale della banca centrale indiana.

La capitalizzazione totale del mercato delle criptovalute è di 222 miliardi di dollari.

  • Nelle ultime 24 ore il bitcoin (Bitcoin) segna -0,46% a 6593 $.
  • Ethereum (ETH/USD) perde il 2,58% a 229 $.
  • Ripple (XRP/USD) perde il 4,74% a 0,57 $.
  • Bitcoin Cash (Bitcoin.Cash) perde l’1,16% a 534 $.
  • EOS (EOS/USD) perde il 3,06% a 5,66 $.

Migliore performance nella top 100: Odyssey (+30%)

ICO in corso

Le prossime ICO

Per un elenco completo delle ICO in corso e di quelle future, clicca qui.

Leggi anche:
Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti