Hacker rubano 60 milioni di dollari da un crypto exchange giapponese
Pagina principale Riassunto, Criptovalute, Bitcoin, Ethereum, Altcoin, Blockchain, Giappone, Exchange
Hot topic
20 Settembre
642 642

Una selezione delle notizie più importanti del giorno nel mondo delle criptovalute

Hacker rubano 60 milioni di dollari da un crypto exchange giapponese

Un gruppo di hacker è riuscito a rubare 60 milioni di dollari in monete digitali (Bitcoin, Monacoin e Bitcoin Cash) da Zaif, exchange giapponese di Osaka. Sono 5966 i BTC sottratti.

Il furto ha avuto luogo la scorsa settimana, ma è stato rivelato oggi in un comunicato. Circa 2,2 miliardi di yen (19,6 milioni di dollari) appartenevano all’exchange, mentre il resto erano fondi dei clienti.

Zaif ha fatto sapere di aver raggiunto un accordo con la società giapponese Fisco per ricevere un investimento di 44,5 milioni di dollari, in cambio di una quota importante di proprietà.

Bithumb lancia le operazioni con Waves e ChainLink

L’exchange sudcoreano Bithumb ha annunciato l’inclusione di Waves e ChainLink (LINK) nella sua piattaforma. Bithumb rimborserà l’1% di tutti i depositi effettuati nelle due nuove valute al fine di incoraggiare le transazioni. Entrambe le crypto hanno registrato una buona crescita dopo che la notizia è stata resa pubblica.

Bug rimosso dal codice di Bitcoin

Il 18 settembre è stata rilasciata una nuova versione non programmata (0.16.3) del client Bitcoin Core con l’obiettivo di eliminare una vulnerabilità critica che consentiva attacchi DOS sulla rete. Per fortuna nessun hacker ha notato il bug, quindi non è stato sfruttato. Il bug, chiamato CVE-2018-1744, permetteva agli aggressori di interrompere il funzionamento di quasi il 90% dei nodi con solo 12,5 bitcoin.

Banche e aziende lanciano una piattaforma basata sulla blockchain di Ethereum

Un gruppo formato da importanti banche internazionali, imprese commerciali e una società energetica hanno lanciato una joint venture finalizzata alla supervisione di una nuova piattaforma blockchain per finanziare il commercio delle materie prime. La società, chiamata Komgo SA, ha sede in Svizzera e vede il coinvolgimento ABN AMRO, BNP Paribas, Citi, Credit Agricole Group, Gunvor, ING, Koch Supply & Trading, Macquarie, Mercuria, MUFG Bank, Natixis, Rabobank, Shell, SGS e Societe Generale.

Eidoo annuncia una stablecoin legato al prezzo dell’oro

Eidoo ha annunciato la creazione di una stablecoin ancorata al prezzo dell’oro. La startup svizzera afferma che il token Ekon, compatibile con lo standard ERC-20, sarà garantito da un grammo di oro puro al 99,9%. I lingotti verranno saranno custoditi nei caveau della sede di Eidoo a Lugano e controllati ogni 90 giorni da una società di revisione contabile, appartenente al gruppo delle Big Four.

La capitalizzazione totale del mercato delle criptovalute è di 200 miliardi di dollari.

  • Nelle ultime 24 ore il bitcoin (Bitcoin) guadagna l’1,07% a 6407 $.
  • Ethereum (ETH/USD) segna -0,71% a 209 $.
  • Ripple (XRP/USD) gudagna il 2,73% a 0,33 $.
  • Bitcoin Cash (Bitcoin.Cash) segna +0,72% a 432 $.
  • EOS (EOS/USD) guadagna il 4,15% a 5,26 $.

Migliore performance nella top 100: Electroneum (+39,30%)

ICO in corso

Le prossime ICO

Per un elenco completo delle ICO in corso e di quelle future, clicca qui.

Leggi anche:
Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti