Gli sviluppatori di Bitcoin vogliono rendere possibili le transazioni offline
Pagina principale Riassunto, Google, USA, Iran, Unione Europea, Criptovalute, Bitcoin, Ethereum, Mining
Hot topic
23 Luglio
1222 1k

Una selezione delle notizie più importanti del giorno nel mondo delle criptovalute

Gli sviluppatori di Bitcoin vogliono rendere possibili le transazioni offline

Una nuova proposta chiamata BIP174 è apparsa nel repository ufficiale di Bitcoin e descrive un sistema di “transazioni firmate parzialmente”, come riferisce Ethereum World News.

Se questo aggiornamento verrà implementato, gli utenti saranno in grado di eseguire transazioni offline attraverso un protocollo che permetterebbe loro di stabilire formati standard per la firma delle transazioni senza doverle caricare immediatamente sulla rete Bitcoin. Attualmente l’upgrade è ancora alle prime fasi di sviluppo.

“Il firmatario può essere offline in quanto tutte le informazioni necessarie saranno fornite nella transazione”, spiega Andrew Chow, l’autore della proposta.

Google aggiunge BTC, BCH, ETH e LTC al suo convertitore di valuta

Il bitcoin, il bitcoin cash, l’ether e il litecoin sono stati inclusi nel convertitore di valuta di Google. Va notato che i prezzi forniti dal convertitore di Google sono diversi da quelli di Coinmarketcap.

Parlamento Ue: “Le CBDC rivoluzioneranno il mercato delle criptovalute”

Secondo uno studio della Commissione per i Problemi Economici e Monetari (ECON) del Parlamento europeo sulla concorrenza nel fintech, “L’arrivo di criptovalute autorizzate e supportate da banche, in alcuni casi anche banche centrali, rimodellerà il livello di competizione attuale nel mercato delle criptovalute, ampliando il numero di concorrenti”.

Il documento descrive le criptovalute come “paradigmi tecnologici e operativi, fonte di sconvolgimento per numerosi settori, politiche monetarie e stabilità finanziaria”.

Il governo degli Stati Uniti confisca 500 bitcoin ai cittadini iraniani

Sepehr Mohammadi, presidente della Blockchain Association of Iran, ha detto che l’anno scorso il governo degli Stati Uniti ha sequestrato più di 500 bitcoin appartenenti a cittadini iraniani, a quanto riferisce Bitcoin.com. La situazione è aggravata dal fatto che gli iraniani non hanno gli strumenti giuridici per rivendicare i loro asset digitali. “L’anno scorso, per motivi inspiegabili, il governo degli Stati Uniti ha confiscato un gran numero di bitcoin e questo processo è ancora in corso. Alcune persone credono che il sequestro è legato al fatto che i detentori di bitcoin stanno cercando di aggirare le sanzioni degli Stati Uniti”, ha detto Mohammadi.

Ethereum, proposta una riduzione del 33% della ricompensa per blocco

Gli sviluppatori di Ethereum stanno proponendo una riduzione del premio per i miner da 3 ETH a 2 ETH per blocco.

Gli sviluppatori hanno anche sottolineato che questo passaggio ridurrà la probabilità che i miner insoddisfatti finiscano con l’effettuare un hard fork nella rete. Il protocollo di Ethereum sta intraprendendo un significativo aumento della difficoltà del mining per stimolare la transizione all’algoritmo di consenso proof-of-stake (PoS).

Il numero di canali di Lightning Network aperti sulla rete Bitcoin supera per la prima volta le 10.000 unità

Il 19 luglio, per la prima volta nella sua storia, il numero di canali Lightning Network su Bitcoin ha superato i 10.000. E il numero di nodi LN attivi ha superato la soglia dei 2.800. Questo mese la quantità di fondi trasferiti attraverso i canali di Lightning è aumentata del 288%, raggiungendo il record di 100 bitcoin il 21 luglio.

Che cos’è il Lightning Network?

La capitalizzazione totale del mercato delle criptovalute è di 287 miliardi di dollari.

  • Nelle ultime 24 ore il bitcoin (Bitcoin) guadagna il 3,69% a 7690 $.
  • Ethereum (ETH/USD) segna -0,02% a 464 $.
  • Ripple (XRP/USD) segna -0,03% a 0,45 $.
  • Bitcoin Cash (Bitcoin.Cash) guadagna il 2,52% a 813 $.
  • EOS (EOS/USD) segna -0,19% a 8,12 $.

Migliore performance nella top 100: Holo (+69,93%)

ICO in corso

Le prossime ICO

  • 27 luglio: Woow-Cams
  • 31 agosto: VinCoin
  • 1 settembre: Cryptocean

Per un elenco completo delle ICO in corso e di quelle future, clicca qui.

A cura di Corrado Nizza

Leggi anche:
Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti