La Banca d’Inghilterra pubblica uno studio sulle criptovalute di Stato
Pagina principale Riassunto, Criptovalute, Blockchain
Hot topic
22 Maggio
990 990

Le notizie più importanti del giorno

La Banca d’Inghilterra pubblica uno studio sulle criptovalute di Stato

La Banca d’Inghilterra ha pubblicato un documento di lavoro che illustra vari scenari di rischi potenziali e questioni relative alla stabilità finanziaria delle valute digitali emesse dalle banche centrali (CBDC). Il documento sviluppa tre modelli di CBDC a seconda dei settori che vi hanno accesso: da una CBDC in cui l’accesso è limitato alle istituzioni finanziarie bancarie e non bancarie, a un modello in cui l’accesso viene esteso, in modo diretto e indiretto, alle famiglie e alle imprese non finanziarie. La Banca d’Inghilterra ha concluso che non vi è motivo di ritenere che l’introduzione di un CBDC avrebbe un effetto negativo sul credito privato o sull’apporto complessivo di liquidità all’economia.

La Polonia annulla la decisione di tassare le operazioni in criptovalute

Il ministero delle Finanze polacco intende emanare un nuovo regolamento per “abbandonare temporaneamente” l’imposta sulle transazioni con moneta virtuale. Questa decisione segue un’interpretazione del codice fiscale nel mese di aprile che ha suscitato reazioni arrabbiate da parte della community locale del paese, una petizione online, e anche delle proteste a Varsavia.

La più grande banca giapponese e il colosso del cloud Akamai annunciano una rete di pagamento su blockchain

Mitsubishi UFJ Financial Group (MUFG) ha collaborato con la piattaforma cloud Akamai Technologies per annunciare una rete di pagamento globale basata su blockchain, che dovrebbe aumentare la velocità delle transazioni e ridurre il costo dei pagamenti. La nuova rete è in grado di elaborare un milione di transazioni al secondo, finalizzate ciascuna in meno di due secondi, si legge un comunicato stampa.

La Thailandia chiarisce le nuove norme sulle criptovalute

La Securities and Exchange Commission (SEC) thailandese ha tenuto un’audizione incentrata su crioptovalute e Ico. Il focus group ha chiarito che le Ico possono raccogliere fondi solo in baht thailandese e alcune criptovalute consentite, che “hanno abbastanza liquidità e non sono associate con il riciclaggio di denaro”.

Walmart sta cercando di ottenere un brevetto per un marketplace basato su blockchain

Secondo l’US Patent and Trademark Office, l’azienda ha depositato un brevetto per un mercato basato su catene di blocchi per la rivendita dei prodotti acquistati. L’applicazione descrive un servizio che permetterebbe di registrare gli acquisti di un cliente in un registro blockchaini, consentendo così al cliente di rivendere gli articoli su una piattaforma di vendita utilizzando il registro degli acquisti.

Nel 2017 gli australiani hanno perso oltre 2 milioni di dollari a causa di Ico fraudolente

Secondo un rapporto della Commissione per la concorrenza e i consumatori del paese, nel 2017 gli australiani hanno perso più di 2,1 milioni di dollari a causa di truffe legate alle criptovalute. I mezzi più comuni per truffare gli investitori sono le Ico false, gli schemi piramidali e pagamenti ransomware. La Commissione si aspetta che le frodi legate alle criptovalute continuino, osservando che “come per altre truffe, questa è probabilmente solo la punta dell’iceberg”.

La capitalizzazione totale del mercato delle criptovalute è di 375 miliardi di dollari.

  • Nelle ultime 24 ore il bitcoin (Bitcoin) perde il 2,45% a 8278 $.
  • Ethereum (ETH/USD) perde il 2,70% a 693 $.
  • Ripple (XRP/USD) perde il 2,55% a 0,67 $.
  • Bitcoin Cash (Bitcoin.Cash) perde il 5,03%a 1190 $.
  • EOS (EOS/USD) perde il 4,66% a 13,02 $.

Le prossime ICO

  • 1 giugno: Emiba
  • 1 giugno: PlayHall
  • 7 giugno: VR MED
  • 1 luglio: Minery
  • 27 luglio: Woow-Cams

Per un elenco completo delle ICO in corso e di quelle future, clicca qui.

A cura di Corrado Nizza

Leggi anche:

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti