G20: in programma due discussioni sulla regolamentazione delle criptovalute
Pagina principale Riassunto, Russia, Cina, USA, Francia, Criptovalute, Bitcoin, Blockchain, Regulation
Hot topic
16 Marzo
3178 3k

Le notizie più importanti del giorno

G20: in programma due discussioni sulla regolamentazione delle criptovalute

Sabato partiranno i lavori del G20 in Argentina, summit che quest’anno si occuperà anche delle implicazioni delle criptovalute e delle applicazioni potenziali della tecnologia blockchain, descritta come uno strumento capace di “promuovere l’inclusione finanziaria”.

Lunedì 19 e martedì 20 marzo i ministri delle Finanze e i direttori delle banche centrali dei paesi presenti al meeting si riuniranno a Buenos Aires per trovare un “approccio comune” sul fronte della regolamentazione del fenomeno, con un occhio di riguardo su temi come “stabilità finanziaria, evasione fiscale e attività illegali”.

G20: Francia e Germania presenteranno una proposta comune per regolamentare il bitcoin

American Express guarda alla blockchain per velocizzare le transazioni

American Express Travel Related Services Company, divisione della società di carte di credito dedicata a viaggi e turismo, ha depositato presso l’U.S. Patent and Trademark Office una domanda di brevetto che fa riferimento a pagamenti peer-to-peer elaborati tramite blockchain.

La Francia mette in lista nera 15 siti legati alle criptovalute

L’Autorité des Marchés Financiers (AMF), l’ente francese che presiede alla regolamentazione dei mercati finanziari, ha annunciato in un comunicato stampa il blocco 15 siti dedicati alle criptovalute, colpevoli di aver violato le normative relative all’offerta di investimenti.

La Russia va al voto

Domenica i russi andranno alle urne per eleggere il prossimo presidente. Vladimir Putin è dato per favorito e in caso di vittoria si tratterebbe del suo quarto mandato a capo del paese.

Gli Stati Uniti pubblicano nuovi dati economici

Gli analisti si attendono un calo dei permessi di costruzione rilasciati, mentre la produzione industriale dovrebbe recuperare un po’ di terreno rispetto a gennaio. Positive anche le previsioni riguardo le stime dell’Università del Michigan in merito alla fiducia dei consumatori.

Usa: la Camera di Commercio critica i dazi contro la Cina

Thomas Donohue, presidente della Camera di Commercio, ha detto che i dazi annunciati da Trump potrebbero cancellare gran parte dei benefici ricevuti dalle famiglie americane tramite i tagli delle tasse. Donohue ha aggiunto che un’eventuale guerra commerciale con Pechino potrebbe avere “gravi conseguenze per la crescita economica e la creazione di posti di lavoro negli Stati Uniti”.

Calendario economico

  • 13:30 МСК (USD) Permessi di costruzione rilasciati (Feb)
  • 15:00 МСК (USD) Nuovi Lavori JOLTs (Gen)

A cura di Corrado Nizza

Leggi anche:

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti