Mercato delle criptovalute: le top news dell’8/2/2018
Pagina principale Riassunto, Bitcoin, Venezuela, Criptovalute
Hot topic
8 Febbraio
6697 6k

Un riepilogo delle principali notizie della giornata su criptovalute e dintorni.

Mario Draghi: “Le banche europee potrebbero detenere bitcoin”. Il presidente della Banca centrale europea ha dichiarato in una discussione plenaria al Parlamento europeo che un giorno le banche del Vecchio Continente potrebbero detenere posizioni in bitcoin. Draghi sostiene che per ora e istituzioni finanziarie dell’Unione Europea “stanno mostrando un limitato appetito per le valute digitali come il bitcoin”, ma ha ipotizzato un cambiamento di tendenza:

“Tuttavia, i recenti sviluppi, come ad esempio l’inclusione dei futures americani sul bitcoin, potrebbero indurre anche le banche europee a detenere posizioni in bitcoin, e quindi sicuramente lo esamineremo”.

Novogratz raccoglie 250 milioni di dollari per la sua banca d’affari dedicata alle criptovalute. L’investitore miliardario Mike Novogratz ha raccolto circa 250 milioni di dollari per la sua banca d’affari dedicata a operazioni e investimenti in criptovalute, secondo delle fonti di Bloomberg. Gli investitori si sono impegnati ad acquistare azioni della società di Novogratz, Galaxy Digital LP, attraverso una holding che alla fine verrà sul TSX Venture Exchange di Toronto.

Israel Diamond Exchange lancia le proprie criptovalute. Israel Diamond Exchange, una delle maggiori borse di diamanti al mondo, sta lanciando due valute digitali basate su blockchain per incrementare le transazioni e renderle più trasparenti, Carat e Cut. La prima sarà disponibile per gli investitori e il pubblico generale, mentre Cut sarà utilizzata dagli operatori del settore a partire di questa settimana.

Le esportazioni israeliane di diamanti grezzi e lucidi ammontavano a circa 7 miliardi di dollari nel 2017.

Il Venezuela trova investitori stranieri interessati al petro. José Vielma Mora, ministro venezuelano per il commercio estero, ha annunciato l’importazione di cibo per 300 milioni dollari grazie al coinvolgimento di un gruppo di società brasiliane che verranno pagate con la criptovaluta di Caracas, la cui fase di pre-vendita inizia il 20 febbraio.

A quanto riporta news.bitcoin.com, anche Polonia, Danimarca, Honduras, Norvegia, Vietnam e una camera di commercio canadese avrebbero manifestato il loro interesse.

La capitalizzazione totale del mercato delle criptovalute è di 389 miliardi di dollari.

  • Nelle ultime 24 ore il bitcoin (Bitcoin) perde lo 0,52% a 8.171 dollari.
  • Ethereum (ETH/USD) perde il 3,33% a 799 dollari.
  • Ripple segna -2,97% a 0,75 dollari.
  • Bitcoin Cash (Bitcoin.Cash) guadagna il 27% a 1.288 dollari
  • Cardano perde il 3,02% a 0,34 dollari.

Le prossime ICO

  • 15 febbraio: ECOS
  • 15 febbraio: Roboretail
  • 23 febbraio: Morpheus.network
  • 3 marzo: THEFANDOME Pre ICO
  • 4 marzo: Amon
  • 5 marzo: Future Coin Light

Per un elenco completo delle ICO in corso e di quelle future, clicca qui.

A cura di Corrado Nizza

Leggi anche:
Perfavore descrivi l'errore
Chiudere