Le criptovalute bruciano oltre 160 miliardi di dollari in 24 ore
Pagina principale Riassunto, Blockchain, Altcoin, Bitcoin, Criptovalute, Corea del Nord, Cina
Hot topic
16 Gennaio
6451 6k

Le notizie più importanti del giorno

Le criptovalute bruciano oltre 160 miliardi di dollari in 24 ore

Secondo i dati di Coinmarketcap nelle ultime 24 ore la capitalizzazione di mercato delle criptovalute ha registrato una forte flessione, con un’escursione da 700 a 536 miliardi di dollari. E il bitcoin (Bitcoin) è tornato brevemente sotto i 12.000 dollari, livello che non toccava dal 5 dicembre. Al momento della scrittura un bitcoin viene dato 12.210 dollari: rispetto al massimo storico registrato un mese fa ha perso quasi il 40%.

Performance negative anche per le altcoin: spiccano in particolare i cali di Ripple che segna -23,91% a 1,38 dollari e Stellar che cede il 21,47% a 0,49 dollari.

Nuovo giro di vite in Cina contro le criptovalute

Una nota interna visionata da Reuters descrive i dettagli di una discussione avvenuta tra gli organismi che presiedono al controllo di internet in Cina e altre autorità del paese. In particolare Pan Gongsheng, vice governatore della banca centrale cinese, sarebbe intenzionato a bannare tutti i siti e le app stranieri che offrono accesso locale a servizi di trading centralizzato di valute virtuali. Le prime indiscrezioni erano già emerse nella giornata di ieri e riportate da Bloomberg.

L’Unicef finanzia le startup blockchain

Il Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia intende investire tra i 50.000 e i 90.000 dollari in startup che sviluppano soluzioni blockchain per cause umanitarie, tramite l’applicazione di smart contract, token, mining e analisi dei dati.

Meeting a Vancouver sulla Corea del Nord

Rappresentanti di Usa, Francia, Giappone e altre nazioni discuteranno di come convincere Pyongyang ad abbandonare il suo programma nucleare. La Cina non prenderà parte alla riunione. Lo scorso mese la Corea del Nord ha avvertito che un eventuale blocco navale, opzione che sarà presa in esame a Vancouver, sarebbe considerato un “atto di guerra”.

Citigroup rilascia i risultati del quarto trimestre

Secondo le previsioni la banca d’affari subirà un colpo di 20 miliardi di dollari derivante dalla revisione della tassazione statunitense. La settimana scorsa JPMorgan Chase ha registrato calo di 2,4 miliardi di dollari.

Il Giappone sta studiando come evacuare i suoi cittadini dalla Corea del Sud

Con la minaccia della Corea del Nord che incombe, le autorità nipponiche hanno presentato il loro piani per l’utilizzo di navi militari giapponesi e statunitensi in partenza dalla città meridionale di Busan, qualora una crisi porti alla chiusura degli aeroporti della Corea del Sud. L’iniziativa è motivata dalla presenza di circa 60.000 giapponesi sul territorio sudcoreano.

Calendario economico

  • 10:30 (GBP) IPC (Annuale) (Dic)
  • 14:30 (USD) Indice manifatturiero del NY Empire State (Gen)
Leggi anche:
Perfavore descrivi l'errore
Chiudere