Effetto hard fork - Bitcoin Cash quintuplica i volumi
Shutterstock/Dejawu
Pagina principale Analisi, Criptovalute, Bitcoin Cash
Hot topic
5 Novembre
117 117

Il prezzo di Bitcoin Cash, la quarta criptovaluta più grande per capitalizzazione di mercato, ha registrato una rapida crescita a causa del prossimo hard fork.

BCH è salito di circa il 30% negli ultimi 7 giorni, da quota 437 $ a 568 $, con un picco in area 586 $. Ciò è dovuto al fatto che il 15 novembre Bitcoin Cash sarà sottoposto a un hard fork, che ha dato origine a molti contrasti all’interno della community di questa criptovaluta.

Tutto è iniziato con il rilascio di Bitcoin ABC il 20 agosto, che includeva una serie di aggiornamenti, insieme alla funzione di contratti intelligenti che supportavano gli atomic swap. Questo upgrade ha diviso il team in due. Gli sviluppatori non sono riusciti a raggiungere un consenso sul percorso che Bitcoin Cash avrebbe dovuto prendere.

Per esempio, Craig Wright, l’uomo “autoproclamatosi Satoshi Nakamoto”, sta promuovendo il client Bitcoin SV. Si tratta di aumentare il blocco da 32 a 128 MB e di cambiare indipendentemente gli script Bitcoin ABC. La descrizione della tecnologia dice che è destinata ai miner che supportano la visione originale di Bitcoin. Wright, che è un ricercatore senior presso nChain startup, e Calvin Ayre, lo sviluppatore di Coingeek, la più grande mining pool di Bitcoin Cash, si oppongono alle modifiche opzionali del codice originale.

Breve storia della faida tra Bitcoin e Bitcoin Cash

Ma il software di nChain non è così popolare per i full node sulla rete Bitcoin Cash, a differenza di Bitcoin ABC, promosso dal fondatore di Bitmain, Jihan Wu. I client Bitcoin ABC e Bitcoin SV sono incompatibili.

Poiché non è stato raggiunto alcun consenso, in occasione dell’hard fork previsto per il 15 novembre intorno alle 16:40 PM GMT, Bitcoin Cash molto probabilmente si dividerà in due catene entrambe supportate dalla stessa capacità di mining. E alla fine una di queste catene diventerà quella dominante grazie al sostegno della maggioranza.

La confusione raddoppia da quando i principali crypto exchange come Binance, OKEx e Coinbase hanno dichiarato che supporteranno l’imminente hard fork.

Sebbene tutti e tre gli exchange promettano di congelare gli asset e creare uno snapshot dei conti dei clienti prima dell’hard fork, Coinbase afferma anche che se il team non prende una decisione chiara e “più catene vitali persistono dopo il fork”, l’exchange si “assicurerà che i clienti abbiano accesso ai loro fondi su ogni catena”.

Effetto hard fork - Bitcoin Cash quintuplica i volumi
Coinmarketcap

Alla vigilia dell’hard fork, il volume giornaliero degli scambi di BCH è aumentato da 234 milioni di dollari a 1,197 miliardi di dollari. Questo rialzo è dovuto ai trader che vogliono aumentare la quota di BCH nel proprio portafoglio, in modo da ricevere successivamente un numero equivalente di criptovalute in seguito alla scissione.

Il prossimo aggiornamento è compatibile con i seguenti client:

  • Bitcoin ABC 0.18.2;
  • Bitcoin Unlimited Cash Edition 1.5.0.0;
  • bcoin – bcash 1.1.0.
Leggi anche:
Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti